Come si allena CR7?
Ecco il suo programma settimanale di allenamento.

Lunedì: dopo essersi riscaldato, fa 5 serie per 5 ripetizioni di trazioni alla sbarra, deadlift (stacchi da terra) e panca piana. Prosegue con lo stesso numero di serie e ripetizioni di affondi con i manubri, sollevamenti per i polpacci, panca piana con i manubri, stacchi a gambe tese e girate al petto.
Continua con 300 addominali. Quindi finisce l’allenamento trascorrendo 30 minuti sul tapis roulant.

Martedì: dopo il programma intensivo di allenamento con i pesi del giorno prima, Cristiano fa “solo” 45 minuti di esercizio cardiovascolare.

Mercoledì: si inizia l’allenamento con 2 serie per 18 ripetizioni di squat frontale e lo stesso numero di serie e ripetizioni di piegamenti sulle braccia con gambe sollevate (per pettorali e tricipiti) e alzate laterali per le spalle. Continua con lo stesso numero di serie e ripetizioni per gli esercizi successivi: piegamenti sulle braccia con una gamba appoggiata sulla palla di stabilità e una sollevata. Quindi fa 2 serie per 12 ripetizioni di balzi, spinte esplosive e Burpees.
Conclude con 300 addominali e 30 minuti di cardio.

Giovedì: Ronaldo dà ai suoi muscoli la possibilità di recuperare dopo gli allenamenti estenuanti dei giorni precedenti. L’allenamento prevede 45 minuti di cardio (tapis roulant), più 30 minuti di attività sportiva (tennis o nuoto).

Venerdì: il quinto giorno si allena con 4 serie per 8 ripetizioni di trazioni alla sbarra. Segue lo stesso numero di ripetizioni per i seguenti esercizi: stacchi da terra, sollevamenti per i polpacci, stacchi da terra con bilanciere a gambe tese e panca piana con manubri. E anche oggi conclude facendo 300 addominali e 30 minuti di cardio.

Sabato: 45 minuti di cardio, come di consueto.

Domenica: niente riposo, persino di domenica Ronaldo non smette mai di far lavorare il suo corpo. Tuttavia, limita le serie a sole 2, con il numero di ripetizioni a 10.
Esegue i seguenti esercizi: squat frontali, piegamenti sulle braccia con gambe sollevate (per pettorali e tricipiti) e alzate laterali per le spalle, piegamenti sulle braccia con le gamba appoggiate sulla palla di stabilità, balzi con cintura, Burpees. Anche oggi 300 addominali e 30 minuti di cardio.


A cura di
Dott.ssa Marta Doria e Dott. Gianmaria Celia

Commenta con Facebook