In un blog riservato al mondo delle Scienze Motorie e Sportive, non possiamo non rispondere a questa domanda. Se ne sentono di ogni su questa figura, c’è davvero molta confusione a riguardo. 
L’obiettivo di Universal Kinesiology è togliere ogni dubbio, dando voce alla figura del Laureato in Scienze Motorie e Sportive.

Chi è? Cosa fa? Come opera? Perché affidarsi a lui?
Il laureto in Scienze Motorie è un chinesiologo, un esperto del movimento umano in tutte le sue forme. Egli opera per il benessere della persona sia dal punto di vista fisico e motorio, che da quello sociale, relazione, affettivo, educativo, cognitivo. 
Educativo sia, perché “educa” la persona ad un corretto stile di vita permettendo un miglioramento della qualità di vita e sia perché interviene sin dall’infanzia tramite il gioco-sport permettendo nel bambino una crescita armonica, favorendo la socializzazione ed un migliore sviluppo cognitivo.

Può intervenire sia facendo prevenzione, quindi prima che un qualcosa accada, anche solo semplicemente per “migliorarsi”, che in modo adattivo-compensativo, intervenendo ad esempio in presenza di alterazioni strutturali o a seguito di un infortunio tramite la riatletizzazione e la rieducazione motoria per permettere un ottimale ritorno allo sport e all’attività fisica.
Se volessimo fare un parallelismo tra la nostra attività e quella di un medico, diremmo che: un soggetto sano che si ammala, va dal medico, il quale esegue una diagnosi e conseguentemente una prognosi. Lo stesso individuo che vuole migliorare il suo stile di vita o recuperare da un infortunio, decide di andare dal laureato in Scienze Motorie, il quale esegue la valutazione funzionale e conseguentemente gli fornisce un programma di allenamento o di rieducazione. 
La valutazione funzione equivale alla diagnosi del medico. 

Chi si deve rivolgere al laureato in Scienze Motorie?
Ogni età è quella giusta per affidarsi ad un laureato in Scienze Motorie. Ogni età è giusta per prendersi cura di sé stessi, per decidere di adottare uno stile di vita migliore. 

Questa figura è utile al bambino per permettere uno sviluppo delle capacità motorie attraverso il gioco. È utile all’adultoper migliorarsi, per aiutarlo a sentirsi meglio, meno stanco ed affaticato, diminuendo il rischio di contrarre patologie, e ancor di più all’anziano per il mantenimento della salute fisica e per rallentare il processo di invecchiamento.

Lavorare con il corpo e la salute di una persona non è affatto semplice, per questo è bene affidarsi a persone competenti che hanno un bagaglio e un percorso di studio che consente di ricevere informazioni scientificamente dimostrate sull’attività da far svolgere, personalizzando l’allenamento sul tipo di persona con cui si opera.

A cura di 
Universal Kinesiology

Commenta con Facebook