“Passa e trasporta palla” fa parte dei giochi sportivi adattati, per favorire l’integrazione di soggetti con disabilità è un gioco di staffetta a squadre.
Le squadre si posizionano parallele fra loro con il primo giocatore della fila seduto sulla riga di partenza e, gli altri in fila dietro, con le gambe divaricate distanti circa 50cm l’uno dall’altro. Ad ogni capofila viene data una palla e al comando dell’arbitro passa la palla ad una o 2 mani al giocatore dietro effettuando una torsione del busto verso destra. Il secondo giocatore la passa al terzo con una torsione verso sinistra e così via fino a che la palla non arriva all’ultimo giocatore.
L’ultimo giocatore posiziona la palla sulla pancia e da seduto, si muove fino ad arrivare al capofila e passa la palla all’indietro con una torsione del busto verso destra.
Il gioco continua così fino a che la squadra supera la riga di arrivo.

Una partita è suddivisa in manche e se ne svolgono tante quante sono le squadre in gioco. Si può utilizzare un campo da pallavolo.
Sono necessari palloni diversi per ogni squadra: ad esempio una palla da pallavolo, una da basket, una da rugby.

Lo stesso gioco può essere svolto inserendo nella fila, un soggetto in carrozzina, che potrà svolgere il ruolo sia di passa palla che di trasporto palla.

Riferimenti bibliografici
Franchi A. – “Attività Fisiche Adattate” – La Ginnastica nelle Disabilità – 2011.

A cura di
Dott.ssa Marta Doria e Dott. Gianmaria Celia

Commenta con Facebook