Lo sport fa bene al corpo e alla mente in quanto l’allenamento aiuta l’individuo ad essere felice e combattere quelli che sono i segni della depressione. Il miglioramento dell’umore e dello stato emotivo in generale è associato alla produzione di endorfina, la quale presenta capacità analgesiche prodotte durante lo svolgimento dell’attività fisica. 

Entra in gioco anche la produzione di serotonina, un neurotrasmettitore rilasciato nel SNC (sistema nervoso centrale), nel circolo ematico e nell’apparato gastrointestinale, la cui sintesi regola l’umore in risposta all’attività fisica. 

Lo sport genera benessere psicofisico, infatti, sono stati condotti numerosi studi sull’effetto che questo avesse sulla depressione e da questi si evince come molte persone dimezzino il rischio di essere vittima di ansia, stress e depressione praticando sport. 

Chiunque pratichi attività fisica amatoriale o sportiva, può testimoniare come ci si senta meglio dopo aver praticato una certa attività. Si parla di un benessere protratto nel tempo, rilevante, posto da molti anni al centro di parecchi studi scientifici che considerano l’attività come una “potente arma”, spesso sottovalutata, importante nella cura di alcune patologie mentali. 

Da un punto di vista medico, è stato accertato come lo sport influenzi positivamente la salute psicofisica dell’individuo anche nei casi di ADHD (disturbo da deficit di attenzione ed iperattività), sottolineando come nei soggetti sani porti ad aumentare le proprie capacità psicofisiche. 
L’attività consente di migliorare anche la memoria producendo un miglioramento della funzionalità delle cellule del nostro cervello; il fatto stesso di svolgere attività in maniera regolare, ripetendola nel corso del tempo creando delle sane e positive abitudini, allontana l’individuo dal rischio di ricaduta. 
L’esercizio fisico comporta dei cambiamenti a livello cerebrale stimolando la formazione di nuove connessioni, comporta calma e rilassamento e porta anche ad avere un sonno regolare e non disturbato. Inserire l’attività in un momento snervante di malessere e cambiamento dell’umore non farà altro che bene in quanto non esiste alcuna scusa valida per non fare movimento giacché lo sport ci aiuta a sviluppare più resistenza e maggiore capacità per risolvere i problemi, sviluppare autostima e costanza. 

A cura di 
Dott. Fabiana Inguì

Commenta con Facebook