Rimettersi in forma dopo le vacanze è un obiettivo importante sia per gli atleti, sia per persone che non sono abituate a fare sport con continuità. Durante l’estate, infatti, è piuttosto frequente che si interrompa il normale programma di allenamento.

Sebbene sia una stagione ideale per fare movimento all’aperto, non sempre si riesce a tenere lo stesso ritmo che si ha durante il periodo lavorativo, inoltre, ci si sente più liberi anche dal punto di vista della dieta e si finisce con aumentare il proprio peso.
La ripresa dell’attività lavorativa, inoltre, è un buon momento per decidersi a fare sport per chi invece non l’ha mai fatto con continuità.

Ma come riprendere l’allenamento dopo le vacanze?
Riprendere l’attività sportiva dopo le vacanze non è facile nello stesso modo per tutti. C’è chi si sente riposato grazie alle ferie ed è carico di energie ed entusiasmo. Senza dubbio, lo sport è un ottimo metodo per migliorare le proprie condizioni di benessere, in quanto:

  • Stimola la produzione dell’endorfine e di serotonine: gli ormoni della felicità;
  • Aiuta a ritrovare la forma fisica;
  • Riduce lo stress;
  • Regola il ritmo veglia-sonno;

Come riprendere l’allenamento in palestra?
Chi riprende l’allenamento in palestra o chi per la prima volta sceglie di andarci con regolarità per rimettersi in forma, dovrebbe dare il giusto rilievo anche al divertimento. Sebbene il training sportivo sia una attività seria e importante, non deve diventare un impegno troppo gravoso.
Di conseguenza, il programma di allenamento va studiato assieme al proprio preparatore atletico e non subìto. In questo modo si possono scegliere attività utili alla salute ma anche gradevoli.
Il segreto è non avere fretta!

Nella maggior parte dei casi bruciare le tappe e cercare di raggiungere i propri obiettivi in breve tempo non è una buona idea, sia dal punto di vista psicologico sia da quello fisico.

Dopo uno stop, i muscoli hanno necessità di riprendere l’allenamento in modo graduale, anche per evitare gli infortuni. A seconda dell’intensità sportiva a cui si è abituati, una pausa di qualche settimana può avere riportato indietro la preparazione e per ritornare ai livelli normali ci può volere un po’ di tempo.

Altro aspetto molto importante da non sottovalutare, è la determinazione.
Per quanto sia logico riprendere ad allenarsi rispettando le esigenze del proprio corpo senza accelerare i tempi, è altrettanto vero che è importante avere la giusta determinazione, per non rischiare di abbandonare dopo poche sedute di allenamento. Ciò significa che si devono identificare degli obiettivi e strutturare un piano preciso attraverso cui raggiungerli. In questo modo sarà meno probabile che ci si impigrisca.

Ma esistono degli esercizi “giusti” da fare per ritornare in forma?
In realtà, per riprendere l’allenamento dopo l’estate si possono utilizzare diversi tipi di allenamento. L’importante non è tanto quali esercizi si fanno, semmai come li si fanno.
Finché la stagione lo consente, chi ha meno dimestichezza con la palestra e ama gli spazi aperti può dedicarsi a lunghe passeggiate nella natura. Senza dubbio, l’autunno è una stagione rilassante e immergersi nella natura, con i bellissimi colori che la stagione offre, è un ottimo modo per prendersi cura del benessere del proprio corpo e del proprio spirito.

Riferimenti Bibliografici
Weineck J. – L’Allenamento Ottimale – 2007;

Nicolini I. et al – Manuale per la Preparazione Fisica di Base – 2014;

A cura di
Dott. Gianmaria Celia e Dott.ssa Marta Doria

Commenta con Facebook